I benefici della sauna


Se hai deciso di realizzare una sauna in casa o per gli ospiti del tuo Albergo, ecco di seguito alcuni consigli utili su come utilizzarla per apprezzare al massimo tutti i suoi benefici!

Hai appena finito di realizzare con noi la tua sauna su misura, e non vedi l’ora di provarla? Ecco alcune cose che dovresti sapere. Un ciclo corretto di sauna prevede almeno due sedute con permanenza tra gli 8 e i 15 minuti. Il caldo secco in cui ci si lascia avvolgere, seguito dal getto freddo della doccia, è una cura di salute che consente di attivare le naturali difese immunitarie dell’organismo, eliminando così impurità e tossine.  Possiamo inoltre considerare la sauna uno dei migliori alleati per il metabolismo: il calore intenso, un vero e proprio stimolo per l’organismo, favorisce il processo di smaltimento di accumuli adiposi e di liquidi in eccesso.


Le 10 regole per una sauna a tutto relax in casa o nell’Albergo

  1. Preriscaldare la cabina programmando la temperatura a circa 80°C. L’umidità relativa tenderà automaticamente a diminuire, assestandosi su bassi valori.
  2. Lavarsi bene: una doccia tiepida libera i pori e predispone la pelle alla sudorazione.
  3. Asciugarsi bene: frizionare energicamente la pelle rende immediata la sudorazione.
  4. Entrare in sauna girando la clessidra segnatempo. Rimanere seduti o sdraiati in totale relax per 8-15 minuti. Si inizia a sudare dopo qualche minuto. Se il calore è eccessivo, mettersi all’inizio sulla panca inferiore. Non appena acclimatati salire sulla panca superiore.
  5. Un paio di minuti prima di uscire versare un mestolo d’acqua sulle pietre della stufa. Sentirete una sferzata di calore che aumenterà la traspirazione. Respirate a fondo il profumo delle essenze: fa bene alle vie respiratorie.
  6. Trascorso il tempo, o comunque quando cominciate a sentirvi stanchi, uscite a fare una doccia fredda o, le prime volte, tiepida. Non abbiate paura del freddo: all’ inizio quasi non lo sentirete e serve a stimolare e a riequilibrare l’organismo.
  7. Attenzione alla temperatura dei piedi, se sono freddi riscaldarli con un pediluvio caldo.
  8. Fare una pausa godendosi alcuni minuti di relax seduti o distesi su un lettino, avvolti in un accappatoio.
  9. Rinvigoriti dopo la pausa, ritornare in sauna e ricominciare tutto daccapo per un secondo giro di sauna.
  10. Al termine dell’ultimo relax ci si sentirà come rinati, con una meravigliosa pelle liscia e morbida e disintossicati in tutto l’organismo. Per finire, tè o succhi di frutta per la sete e per ristabilire l’equilibrio idrico-minerale.