Terme di San Pellegrino


Terme di San Pellegrino

Riportare le Terme di San Pellegrino agli antichi fasti: un sogno erede di un passato importante. Con più di 10.000 metri quadrati – 6.000 dei quali dedicati alle attrezzature per il benessere e 3.200 di estensione del parco storico della rinomata sorgente San Pellegrino – il complesso delle Terme di San Pellegrino è oggi uno dei più grandi d’Europa. Più di 40 trattamenti termali e una magnifica architettura Art Nouveau, riportata agli antichi splendori dopo un lungo restauro, rendono questo luogo unico al mondo.

Stenal ha realizzato su progetto dello Studio DE8 Architetti tutta l’area benessere, che si compone di dieci cabine tra saune, biosauna, bagni turchi, percorso di docce emozionali, stanze del ghiaccio e cabina del sale.  Grazie alle tecnologie Stenal e alle macchine a controllo numerico di cui è dotato il reparto di falegnameria, è stato possibile realizzare all’interno delle attrezzature della SPA motivi e decori che ricordano i simboli e la storia di San Pellegrino: dalle originalissime pannellature a bolle inserite nelle saune, che richiamano l’acqua della sorgente, agli elementi interni ai bagni turchi che riprendono la silhouette della storica bottiglia di minerale San Pellegrino. Nella stanza del sale, una particolarissima lavorazione arrotondata delle sedute in legno sotto una boiserie di mattoni di sale rosa retroilluminati regala la sensazione di distendersi sopra un’onda leggera; nella stanza del ghiaccio, i mosaici rievocano la forma delle gocce d’acqua.

Il restauro delle Terme di San Pellegrino ha comportato inoltre il ripristino di affreschi, colonnati e soffitti appartenenti all’edificio di inizio Novecento; il percorso benessere si snoda all’interno dell’edificio storico e nel nuovo fabbricato, costruito su progetto di DE8 architetti e dell’architetto Tobia Scarpa sulle basi dell’ex Hotel Milano.

  SPA Pubbliche

  San Pellegrino Terme (BG)

  2014

  www.qcterme.com